Morimondo (Italia – Lombardia) : VIII Giornata per la salvaguardia del Creato

Tags : ,
Morimondo

I monaci cistercensi sono modelli per il loro legame col territorio agricolo e con la natura; la loro attenzione si è sviluppata sia verso il creato (attività agricola, accoglienza dei poveri e dei pellegrini con pasti e cure mediche naturali), sia verso il Creatore, attraverso la lode che si esprime nella preghiera e nella vita. Il Museo dell’Abbazia di Morimondo per l’VIII Giornata della salvaguardia del Creato del prossimo 1 settembre, offre una panoramica di questa peculiarità cistercense attraverso le abituali visite al complesso monastico, con la proroga dell’apertura della mostra sull’accoglienza, “Cella hospitum. L’ospitalità nei monasteri medievali”, e con altre due interessanti iniziative: domenica 1 settembre dalle ore 15 alle 17.30 dimostrazioni di erboristeria e speziali (con preparazione di composti medicamentosi, impiastri, pastiglie) e degustazione di cibi per i pellegrini. Nella stessa giornata vi è anche la possibilità di visitare l’ex convento dell’Annunciata di Abbiategrasso (ore 15-18) e partecipare al laboratorio di miniatura medievale per famiglie “Dalla natura colori per le miniature”, che si svolge nel chiostro alle ore 15.30 e alle 16.30. Domenica 8 settembre (ore 14.30-18.30) l’abituale laboratorio di miniatura aperto a tutti si tiene, invece, a Morimondo. Per approfondimenti si rimanda al sito dellabbazia: www.abbaziamorimondo.it. Paolo Mira, conservatore del Museo dellAbbazia di Morimondo