“Ubi Petrus”. Documenti pontifici a Morimondo

Morimondo---Bolle-papali

Per tutto ottobre è possibile visitare nella sala capitolare dell’abbazia di Morimondo la mostra “Ubi Petrus”. Documenti pontifici a Morimondo. Mutuando il titolo dalla sentenza di Sant’Ambrogio “Ubi Petrus, ibi Ecclesia” (Dove è Pietro, ivi è la Chiesa), vengono presentati tre documenti originali – tra la cinquantina di quelli individuati presso l’Archivio di Stato di Milano – di eccezionale importanza per antichità, notorietà dei pontefici che li hanno promulgati e, soprattutto, per i privilegi concessi all’abbazia di Morimondo, in questi anni attiva e intraprendente. Da Alessandro III, qui rappresentato da un Privilegium emanato dal Laterano il 29 marzo 1179, e ripreso da Clemente III il 28 maggio 1188, si giunge alla Litterae gratiosae di Innocenzo III del 14 marzo 1200. Oltre a ribadire la loro protezione nei confronti dell’abbazia, i pontefici confermavano un elevato numero di concessioni a favore del cenobio e delle grange di pertinenza; emergono, così, oltre a Morimondo, toponimi e località ancora oggi esistenti, come Basiano, Fallavecchia, Casterno…, unitamente ai diritti su ponti, porti e peschiere, che permettevano il sostentamento dell’abbazia. Testi della mostra : Paolo Mira, Laura Mussi, Valeria Vitari; fotografie : Archivio di Stato di Milano, Anna Gloria Berra ; progetto grafico : Paolo Mira. Per informazioni : http://www.abbaziamorimondo.it/pagina-mostre/ubi-petrus-documenti-pontifici-morimondo